SANREMO UN ANNO DOPO…

Ritorno, un anno dopo, perché i ricordi mi assalgono prepotenti. Non saprò mai davvero spiegare i miei stati d’animo di quei giorni trascorsi a Sanremo… ancora oggi, nella mente e nel cuore, sono un miscuglio di ansia, orgoglio, paura, malesseri fisici, insonnia, felicità estrema. Ricordo ogni singolo istante… e nel mio cuore custodisco migliaia di diapositive. E non sai… non sai quanta nostalgia, quanta voglia di fare un salto nel passato grazie a un’improbabile macchina del tempo… Per rivivere tutto, anche i momenti peggiori. Come ho già avuto modo di dirti, in quei giorni mi hai tolto 10 anni di vita e me ne hai restituiti 20… e oggi, a distanza di un anno, il mio orgoglio per te non è diminuito di un grammo. Sono fiera di te… e fiera di me stessa. Per i tuoi risultati, la tua crescita, la tua straordinaria capacità di incantare… e per averti seguito passo dopo passo, aver lottato con te e per te, averci creduto sempre.
Sanremo un anno dopo… ma quel Sanremo, il nostro e tuo Sanremo, rimarrà scolpito nel mio cuore per tutti gli anni a venire. Come uno dei ricordi più belli della mia vita…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

14 risposte a SANREMO UN ANNO DOPO…

  1. ziaBery ha detto:

    Cara Irene, non posso che condividere ogni singola parola … Io non c’ero, un anno fa a Sanremo, ma da qui a casa, ho provato gli stessi stati d’animo, le stesse ansie, le stesse gioie, … ogni singolo momento sospeso nell’attesa, nel momento di sconforto di quella ingiusta serata e la preoccupazione del suo sconforto … e poi la gioia, la gioia folle della vittoria, del traguardo raggiunto, la soddisfazione indicibile di vederlo là, con quel leoncino frutto di un meraviglioso e unico talento … Perchè chi gli vuole bene davvero, come te, come me, come noi … non può non essere stato in trepidazione per lui non può non aver gioito con lui esultato con lui … e ancor oggi, dopo tutto questo percorso fatto, dal nostro piccolo grande uomo, se lo si ama del nostro amore, non si può non continuare a gioire dei suoi successi, credere fortemente in lui e nel suo immenso talento, preoccuparsi che la sua vita sia serena e che lui sia sempre soddisfatto … perchè chi lo ama davvero, anche se lontana, con una vita incasinata piena di impegni non lo abbandona mai e appena può corre ad ascoltarlo e a meravigliarsi ancora e ancora una volta di quello che lui è … Perchè è un artista con la capacità rara di cantare qualunque cosa con straordinaria capacità, perchè è un ragazzo con un animo speciale, perchè nei momenti di tristezza di sconforto per me è un balsamo per l’anima e non posso fare a meno di sorridere ascoltandolo … Sono orgogliosa di lui e lo sarò sempre, lo seguo per la sua voce magica e perchè gli voglio bene come ragazzo, sarò sempre con lui perchè lui è entrato nel mio cuore all’istante e non ci uscirà più …

  2. patri61 ha detto:

    Grazie Irene, per questo post…… ci permette di riflettere con più attenzione sulla nostra esperienza di Valerio a Sanremo……………. 🙂
    Quando, nel dicembre del 2009, in un concerto nella discoteca “Zero” a Cagliari Valerio ci ha ricordato la sua partecipazione a Sanremo che sarebbe avvenuta da lì a due mesi, a me sembrava una cosa tanto lontana….. Non immaginavo quanto mi avrebbe coinvolto………… una gioia incredibile nel vedere Valerio sul quel palcoscenico… “il Palcoscenico per eccellenza” per un cantante……Ricordo la mia preoccupazione al primo ascolto di PTLVC…… non mi sembrava una canzone sanremese… troppo difficile….. poi pian piano quel ritornello cominciava ad entrare in me…. Ricordo la rabbia ed il malessere della mia giornata al lavoro dopo la sua eliminazione….. stavo malissimo…. un’ingiustizia che Valerio non meritava….. ancora oggi a ripensare a quel giorno mi sembra di risentire quella tristezza mista a rabbia…..Poi la gioia del ripescaggio……………… ecco……. la speranza riprendeva vita ed ero fiduciosa….. moltissimo………… E poi votare…ancora…. ancora con tutti i cellulari che c’erano in casa…. riunione di famiglia con i mariti che ci dicevano che eravamo delle illuse a credere che i nostri voti sarebbero stati conteggiati………….. Ma io e mie sorelle andavamo avanti, sicure che Valerio ce l’avrebbe fatta…………… 🙂 E poi la vittoria…………… il mio pianto di gioia e di liberazione per la tensione accumulata in quei giorni…….gli sms delle colleghe che mi chiedevano quanto fossi felice……
    Cavolo….. non pensavo di tenerci così tanto…… di voler così bene a questo ragazzo dalla voce unica e meravigliosa, tanto da vivere così intensamente quelle emozioni…………… Valerio veramente meritava…. merita e meriterà sempre la mia stima….. sempre lo sosterrò con affetto e con grande tenacia…… Non solo per la sua voce ed il suo talento, ma per il suo essere così unico, speciale, umile…..
    Grazie Valerio per ciò che mi sai regalare e far vivere quando ti ascolto cantare…………….
    forse non puoi neanche immaginare quanto la tua voce renda ancora più gioiosi i momenti felici, e quanto riesca a sostenermi nei momenti un pò più difficili della mia vita………….
    Valerio sei la musica, il canto, e la poesia……………….. Grazie per tutto ciò che fai………… 🙂

  3. monica69 ha detto:

    grazie IRENE x aver creato questo spazio e avere l’opportunità di esprimere
    riflessioni e ricordi di SANREMO 2010….
    un anno fa non ero ancora stata folgorata dall’immenso talento di VALERIO
    grazie alla sua apparizione sul palcoscenico dell’ ARISTON e alla stupenda canzone
    hanno fatto si che rimanessi di sasso nell’ascoltarlo!
    mi sono chiesta se era proprio il ragazzo di AMICI 2008…
    la sua trasformazione e il suo look non lasciavano impassibili….
    sopprattutto la sua immensa voce non lasciava attimi di respiro!
    da quella prima sera la mia sorte era segnata….sarei diventata una fan
    per curiosità sono andata a un suo concerto e dopo l’acquisto del suo libro
    ho trovato i vari siti internet, così è stato semplice risalire al blog delle zie
    dopo averlo ascoltato dal vivo non sono più riuscita a dimenticare l’emozione
    immensa di quella sera …mi ha aperto l’anima , ma sopprattutto il cuore
    e ora questo cuore batte forte x te VALERIO!
    eccomi qua cara IRENE, convinta più che mai di essere una irriducibile zia
    unita con lo spirito, ma anche con l’anima a tutte voi ….
    buona vita al nostro cucciolo adorato e a te IRENE che spero di conoscerti al più presto!

  4. Cielo65 ha detto:

    Quanto è bella questa foto…..una delle più belle di quei giorni.
    Mi piace tanto perchè è emblematica.
    Hanno detto che Valerio, nonostante la vittoria, non è apparso emozionato.
    Io l’emozione in lui l’ho vista sempre.
    Dal primo all’ultimo passo che ha mosso su quel palcoscenico.
    Un palcoscenico tanto grande e prestigioso per lui così giovane.
    Ricordo l’ansia, l’apprensione, la paura e l’angoscia di quei giorni.
    Ma anche l’orgoglio immenso, la tenerezza, la speranza, la felicità esplosa dapprima quando è stato ripescato, e poi con quella vittoria tanto inaspettata.
    Ero combattuta : da un lato il desiderio di condividere tutto quello con qualcuno che avesse il mio stesso coinvolgimento emotivo, dall’altro la necessità di allontanarmi anche dal p.c. per affrontare, in solitudine, quel marasma di emozioni perchè il troppo rumore e le troppe chiacchere, rischiano sempre di disturbare le cose essenziali.
    Quella vittoria ha avuto il sapore del riscatto e, per quanto PTLVC non sia tra le mie canzoni preferite, non posso che avere un debito di gratitudine verso la stessa, perchè legata, indissolubilmente, a quel trionfo.
    Da lì il percorso di Valerio è proseguito e io mi aspetto tanta altra strada, tanti altri traguardi, soddisfazioni, successi, vittorie, ma soprattutto tante altre emozioni da vivere accanto a lui.
    In lui, e solo ed esclusivamente in lui, io voglio continuare a credere.

    Daniela/zia Cielo

  5. Figurilla ha detto:

    Bellissima questa foto….un abbraccio liberatorio con la persona che in quel momento gli era più vicina lì su quel gigantesco palco…e lui così piccolo….
    Ma noi c’eravamo tutti, chi direttamente lì, chi da casa, solo per sostenerlo, solo per piangere, commuoverci e gioiere insieme al nostro Valerio! Quanta amarezza la sera dell’eliminazione, quante serate passate ad attendere con il fiato sospeso la notizia che tanto aspettavamo….
    e ogni giorno lo abbiamo vissuto emozionandoci ogni volta….e ad ogni serata un Valerio che cercava di prendere confidenza con il palco e con il pubblico in sala….mi è apparso intimidito su quel palco..avremmo tutte voluto stringerlo e dirgli “forza Vale tira fuori la tua splendida voce e stendili tutti!”
    Guardando ora questa immagine mi viene in mente l’urlo che ho fatto quando la Clerici ha pronunciato “Valerio Scanu”…..e come ho abbracciato i cuscini del divano e pianto lacrime di gioia…
    E se lo guardo ora, quanta strada hai fatto Valerio! E quanti successi ancora ti attendono e sono immensamente felice di aver sempre creduto in te e di essere qui a sostenerti ogni giorno di più!!!
    Il festival oggi? E’ un’altra cosa senza di te……
    Grazie Valerio continua ad emozionarci
    Io ti sarò per sempre accanto
    Zia Figurilla/Simona

  6. Perla ha detto:

    Carissimo Valerio…….. le tante, troppe EMOZIONI che ho provato l’anno scorso con il tuo………. il nostro Sanremo………. difficilmente le rivivrò nella mia vita………. tantissime !!!!! e tutte raggruppate in una sola settimana………… C’era L’EMOZIONE e L’ANSIA del tuo primo debutto sul grandioso palcoscenico dell’Ariston…………. LA PAURA e L’ANGOSCIA per la canzone che cantavi per la prima volta (anche se io “sapevo” che tu rendi magnifico qualsiasi cosa tu canti) ma avevo paura che non potesse piacere ai più……………. ma invece……. anche se eri emozionatissimo ti donasti, come solo tu sai fare……… creando un’emozione palpabile su quel palco………… e la prima volta che passasti il turno, LA LIBERAZIONE………. il primo respiro di sollievo…………. il giorno seguente, quando ti esibisti per la seconda volta, eri così tenero, così piccolo, così dolce…… cantasti magnificamente…………….. alla fine i verdetti degli eliminati, e tu, eri tra questi………….. non volevo crederci……….. non potevo crederci………….. lacrime di RABBIA e di DOLORE scivolarono sul mio volto…………. ero TRISTE, SFIDUCIATA e ARRABBIATA con il mondo intero…………. passai una notte insonne……………. ma la mattina dopo mi aggrappai alla SPERANZA, ebbe il sopravvento su di me, e ritornai a combattere……….. non poteva finire così, non doveva………… la terza serata c’era l’atteso duetto con Alessandra e lì fù Pura Magia……….. tutti e due crearono un feeling eccezionale, con le loro voci che si amalgamavano alla perfezione………….. e poi lì l’esplosione di GIOIA per la sua riammissione in gara……….. il giorno seguente ero più SERENA c’era di nuovo il duetto con Alessandra……… cantarono entrambi benissimo e alla fine dell’esibizione ci fù il loro abbraccio liberatorio lì sul palco……………… alla fine giunge il fatidico giorno della finale………. Chi Vincerà ???? Chi alzerà il Trofeo ???? anche se in Cuor mio ci speravo, e ci credevo anche………. però non fino in fondo………. mi preparavo a qualsiasi eventualità……….. altrimenti, se fosse andata diversamente sarei rimasta annientata…………… con il Cuore in gola, e con il Cuore che mi scoppia…………… sento l’annuncio della Clerici dei tre che giungono in finalissima, e Valerio è tra i tre………….. il mio urlo rimbomba per la stanza……….. mi alzo in piedi e aspetto TREPIDA, in TENSIONE l’esito finale……….. e poi l’annuncio del Vincitore……… della Vittoria……….. e Valerio con il Leoncino nelle sue mani………. incredulo, confuso, emozionato………….. Oddio Mio !!!!!! io esplodo dalla FELICITà, PIANGO, RIDO, URLO…………… non capisco più niente………….. una marea di emozioni si impossessano di me……….. tante, troppe messe insieme……… questa volta piango sì, ma di GIOIA e FELICITà……….. vedere te, che corri ad abbracciare il maestro Vessicchio………… e poi vedere il leoncino nelle tue mani………. tu………. il più piccolo……… il più giovane nei Big……… tu………..
    IL VINCITORE DEL 60° FESTIVAL DI SANREMO…………….
    Che emozioni intense, indescrivibili ed irripetibili ci hai fatto provare Tesoro, in quella settimana…………….
    L’UNICO, GRANDE SANREMO……. CHE RESTERà MARCHIATO A FUOCO, PER TUTTA LA VITA NEL NOSTRO CUORE !!!!
    Un grazie Specialissimo va a te Valerio………. per quello che sei, e per tutto quello che ci stai regalando………… tu che hai acceso una luce speciale in me……… tu che canti con l’Anima e il Cuore, ed ogni volta ci Doni un pò di TE…………. Grazie ancora Tesoro………….
    Con TE Sempre…… e Per Sempre ! Un Bacio !
    Zia Perla.

  7. roberto ha detto:

    ciao Irene!
    questa ulteriore sezione denota la tua sensibilita rispetto a chi della sensibilita fa la sua arma vincente…rispetto ad un ragazzo che è qualcosa di cosi particolare che tante volte si fa fatica a credere che sia tutto vero…rispetto a chi nasce per fare il cantante e che cantante! io non lo definirei un cantante, perchè secondo me è un po sminuirne la grandezza immensa…perchè vedi gli altri cantano, piu o meno bene, ma cantano…valerio non si limita a fare un esercizio pirotecnico come spesso viene accusato, a cantare bene…quello che sconvolge in valerio è il fatto che riesce a dare il giusto peso sonoro e la giusta intensita alla sua voce in ogni frase che canta…con una varieta di colori che passano dal pianissimo impercettibile, al fortissimo…tutta sta voce benedetta ha una gamma straordinaria di suono che non cambia mai il colore…riesce a fare tutto, ad emettere i suoni ad ogni altezza con le “messe di voce” che solo i fuoriclasse riescono a fare…ma tutto questo magistero tecnico che ha valerio lo mette al servizio della musica…ed è li l’interpretazione giusta di ogni pezzo…interpretare si interpreta solo ed esclusivamente con la voce e non con altre parti del corpo che con la voce non hanno niente a che vedere…valerio canta il pop con l’impostazione di un cantante classico, facendo tecnicamente quello che fa un cantante classico..ecco da dove deriva l’emozione che suscita in chi l’ascolta..dal fatto che il suo canto non è mai monocorde e stentoreo, ma è variato in ogni parte del pezzo che canta proprio per i colori che riesce a dare al pezzo stesso…Irene la tecnica la si studia, si puo diventare studiandola un buon cantante…le cose che dicevo sopra no! sono cose che hai dentro e che la tecnica perfetta ti aiuta a tirarle fuori…ma le devi avere dentro, non si studiano!
    il suono filato in Sentimento nell’ultimo “uomini” è qualcosa di mai ascoltato nel campo della musica pop e comunque mai a quel livello..ste cose le facevamo la Callas, la Caballe, la Kabaivanska, la Gencer, per dire alcune delle piu grandi artisti liriche di ogni tempo! mai nessuno nella musica pop ha azzardato tanto! ecco chi ha potuto far questo..solo chi ha il fuoco sacro dell’arte canora, puo riuscire a fare queste cose! solo chi ha qualcosa di divino a livello musicale puo dare questo tipo di emozioni..ecco perche valerio è divino ed il resto sono cantanti, che mi interessano relativamente..ecco perchè io che ho cantato tanti anni la lirica mi sono fatto conquistare da un ragazzo che mi ha stravolto il mio mondo musicale portandomi nel suo! lui ci è riuscito, non ci è riuscito nessuno Irene! ecco perchè io ogni volta che lo vedo, piango come un bambino…perchè l’emozione non la si puo fermare..valerio è Emozione allo stato puro, quella cosa che incontri sulla tua strada una sola volta nella vita! ecco perchè valerio avra sempre il mio sostegno! nessuno nemmeno i miei amici lirici molto famosi sono riusciti a farmi commuovere a teatro…solo lui ci è riuscito! perchè lui è divino Irene! non c’è nemmeno per assurdo il cantante che canta bene…c’è solo chi col canto ti arriva diretto al cuore! lui è quello giusto, il resto è solo di contorno…lui è il re, gli altri possono essere al limite solo i suoi paggi! lui e solo lui è divino! e ringrazio dio per aver avuto l’opportunita essendo ancora in vita di avermelo fatto incontrare sulla mia strada! si piccolo valerio, hai 30 anni meno di me! non importa questo………l’emozione non ha eta! quello che mi dai tu non me lo ha mai dato nessuno al mondo! ti sosterro per tutto il resto che avro ancora da vivere…..sei magnifico, sei il miracolo che attendevo e che non arrivava mai! sei piombato su di me, mi hai fatto capire che non esiste musica di serie A o serie B, esiste solo una cosa: L’EMOZIONE! E TU SEI LA MIA EMOZIONE, quello che ho cercato da una vita e non finiro mai di ringraziarti per questo!
    un abbraccio
    ROBERTO GRAZIANI

  8. crilui PER VALE!!! ha detto:

    VINCE… il 60° Festival della canzone italiana “VALERIO SCANU” – Per tutte le volte che!!!!!!
    Questa frase della Clerici così come l’immagine del momento dell’annuncio della tua strameritatissima Vittoria CARO VALERIO rimarranno per sempre indelebili nella mia mente e nel mio cuore così come il vederti emozionantissimo, incredulo e VITTORIOSO su quel palco, così bello, elegante, avvolto da una cascata di coriandoli d’argento , correre ad abbracciare il maestro Vessicchio e poi stringere tra le tue mani quel leoncino tanto meritato e sudato!!!! Che meraviglia!!! E che bello leggere in questi giorni il tuo messaggio nostalgico per quella serata, quella notte così memorabile per noi tutti che ti amiamo e per l’universo della musica!!! Grazie Valerio per le emozioni che continui a donarci!!! Mentre scrivo sto ascoltando come mio solito anche il tuo brano sanremese!!! Sei stato fantastico un anno fa così come continui ad esserlo ora con il nuovo lavoro e ancora di piu’… il tuo Love show non è altro la dimostrazione che la TUA CLASSE, IL TUO TALENTO, LA TUA BRAVURA, LA TUA INTELLIGENZA, PERSONALITA’, BELLEZZA E OVVIAMENTE LA TUA SUBLIME VOCE sono assolutamente ed indiscutibilmente un qualcosa di UNICO ed ECCEZIONALE che appartengono solo a te che SEI IRRAGGIUNGIBILE!!!!…Sai Valerio, “quando parlano di te, si ferma il tempo per un attimo e il cuore accelera il suo battere”….Mi fa sempre questo effetto il solo sentirti nominare!!! Pensa un po’ quando ti sento cantare!!!! GRAZIE VALERIO!!! Grazie ancora di vero cuore per tutto quanto!!!Tu sarai per sempre il nostro, il mio UNICO VINCITORE del festival di Sanremo di tutti i tempi!!! NOI CREDIAMO E CREDEREMO SEMPRE IN TE …Ci vediamo al Blue Note …Sempre e per sempre Zia Maria Cristina

  9. Mery ha detto:

    FEBBRAIO -2010
    inizia il Festival di Sanremo,ecco dopo tanti anni che
    non lo guardavo più, quella sera niente e nessuno mi avrebbe
    persuasa a non vederlo.
    Valerio quando sei entrato, ti ho visto spaventato e affascinato nello stesso tempo
    chissa’ quanti pensieri ti sono passati per la testa,poi ti sei lasciato andare
    Quella canzone PTLVC all’inizio ho pensato, mio Dio non è adatta a lui, ma tu nel
    cantarla con la tua signorilità,con la tua voce, l’hai resa speciale.

    Ero contenta, felice per te, per la bella esperienza che stavi vivendo.
    E poi l’eliminazione alla seconda serata, ho provato rabbia, ma non poteva finire cosi’,
    tutte noi abbiamo combattuto per TE e alla fine dopo tanto penare, sei stato premiato quel leoncino era tra le tue mani ti spettava.
    Lo hai strameritato,perchè tu hai talento, hai emozioni, hai cuore grazie VALERIO
    Febbraio 2011 Un anno è passato, magnificamente insieme a te. E tanti……tanti…… tanti…….tanti……tanti ……tanti………tanti……tanti……..tanti
    altri ne passeranno, ti auguro tutto il bene di questo mondo.
    Zia Mery.

  10. ziapaola ha detto:

    VALERIO, nipote carissimo, ti prego, non andare mai più a Sanremo….il mio cuore non proprio giovincello non reggerebbe alle emozioni k ha dovuto sopportare l’anno scorso!!!! Un anno fa, a quest’ora, non riuscivo ad andare a dormire, tanta era l’adrenalina k scorreva nelle mie vene e la gioia k sprizzava dal cuore!!! E nei giorni seguenti facevo molta fatica a concentrarmi sul lavoro…..la mia mente tornava sempre alla proclamazione del vincitore del 60esimo Festival ed ero felicissima di aver contribuito col mio voto a farti arrivare a quel traguardo!!!! Sei un GRANDE, piccolo Valerio, l’anno scorso hai sbaragliato tutti e continuerai a farlo perchè la tua voce è MUSICA…….. tu sei MUSICA!!!!! Nel mio piccolo, ti sosterrò sempre…….con tantissimo affetto……..zia paola

  11. roberto ha detto:

    sicuramente il ricordo dell’anno scorso è qualcosa che rimarra sempre nel mio cuore…ma la cosa iniziò quando seppi che avresti partecipato a San Remo…non ci potevo credere..un ragazzo appena uscito da un talent catapultato sul palcoscenico piu importante della musica italiana…ora io non guardo in genere San Remo, però l’anno scorso l’ho guardato sempre proprio perchè c’eri tu…e devo dire che all’inizio ho un po avuto paura, perchè sai l’emozione della prima volta poteva giocarti brutti scherzi..sai bene che se l’emozione non la si controlla quando si canta, si rischia di ottenere l’effetto contrario…l’emozione va data al pubblico, è il pubblico che la deve percepire e non noi, altrimenti tutto cade…dobbiamo mentre si canta mantenere una certa freddezza dentro noi stessi proprio per saper gestire l’organo vocale…ma quando ti vidi entrare cosi deciso sul palco dissi: valerio hai gia vinto! si perchè una volta vinta l’emozione del primo impatto dopo quando hai iniziato la canzone eri perfetto come lo sei sempre..chi puo cantare come te al mondo d’oggi? nessuno valerio, nessuno! e allora indipendentemente dalla eliminazione alla seconda sera, ero convinto che ce l’avresti fatta…e cosi fu! ma non tanto per la qualita della canzone che cantavi che sicuramente è stata oggetto di critiche feroci, giuste o meno giuste, io sono il primo a dire che rispetto ai capolavori che canti, questa musicalmente mi interessa meno..ma cantata da te era stupenda pure questa…solo la tenuta del fiato nella zona centrale, con quelle parole dette velocemente tutte sostenute sul fiato, li se non hai la respirazione giusta appoggiata sul diaramma col cavolo arrivi alla fine delle frasi…ricordo che arrivasti all’acuto finale con una potenza inaudita..e questo perchè tutta la canzone non ti da la possibilita di sfogare la voce…l’unica nota è l’acuto finale, che ovviamente essendo la voce riscaldata dopo tutti quei vortici diaframmatici, assume una potenza pazzesca..e cosi fu! quindi quella emozione non la posso ritrovare negli altri…io saro forse anche troppo fan, non lo metto in dubbio, ma da quando sei entrato a far parte del mondo musicale e ti ho conosciuto non posso piu sentire nessuno..non ritrovo nulla della tua vocalita negli altri….forse è anche cretino cercarlo non lo metto in dubbio ma…come si fa a sentire gli attacchi nella zona bassa dove manca il corpo vocale, dove la voce va tutta indietro e si fa fatica a capire che cavolo di parole dicono…negli altri capita sempre questo…tu e solo tu riesci a rendere sonora tutta la gamma vocale, ad assumere il suono del violoncello quando canti…e allora capisci bene che non posso star a sentire nessuno tranne te…tu mi riporti nel mio mondo classico…sono sicuro che se il mio maestro di canto fosse ancora vivo, sarebbe stato un tuo fans, nonostante tu non canti la lirica….si perchè fai tutto quello a livello vocale che lui ha insegnato a me…e quindi sicuramente ti ascoltera dal paradiso…e da lassu si commuovera a sentirti come faccio io ogni volta…perchè sai dare l’emozione impagabile che non riesce a dare nessuno..almeno su di me è cosi! ed è per questo che saro sempre al tuo fianco! ed è per questo che ti adoro sopra ogni altra cosa al mondo! un abbraccio forte
    ROBERTO GRAZIANI

  12. Carmen ha detto:

    “Sanremo un anno dopo ”

    Carissimo Valerio…
    E’ passato gia’ un anno dalla fantastica esperienza che ti ha visto protagonista della sessantesima edizione del Festival della canzone italiana.
    Esattamente un anno fa venivi proclamato vincitore , il piu’ giovane a salire su quel podio …Che grande emozione che ho provato vedendoti col leoncino tra le mani, a conclusione di una straordinaria settimana in cui ho gioito e pianto con te, ma non ho mai disperato , perche’ ero certa in cuor mio che ce l’avresti fatta, perche’ ho sempre creduto in te, nelle tue capacita’ e nella tua grande determinazione !!!
    Quello e’ stato per me uno dei periodi piu’ belli della mia vita, ho fatto di tutto per sostenerti, coinvolgendo anche i miei familiari, orgogliosissima di essere tua fan, tu,che pur cosi’ giovane, quando prendi il microfono in mano diventi “the best in the world, il migliore in assoluto !!!
    Dopo la vittoria ci hai fatto trascorrere un anno favoloso, il tuo percorso e’ stato tutto in ascesa, ti sei donato anima e corpo al tour, mi hai fatto trascorrere un’estate indimenticabile, una delle piu’ belle della mia vita ed ora sei pronto per ripartire alla grande, per donarci nuove e sempre piu’ forti emozioni.

    Per questo ti dico grazie,
    grazie per aver reso la mia vita piu’ bella,
    grazie per la forza che mi dai tutti i giorni con la tua voce sublime !
    Grazie dolce Valerio, per tutto quello che dai a tutti noi…
    Ti auguro tutto il bene di questo mondo…
    Con affetto…zia Carmen !

  13. colpodisole ha detto:

    SONO LEGGERMENTE IN RITARDO???????? 🙄
    QUANDO VALERIO HA VINTO SANREMO E’ STATA PER ME UN’EMOZIONE CHE NON TROVEREI MAI PAROLE ADEGUATE PER DESCRIVERE…… GIOIA…RISO…PIANTO FOLLIA… IL NOSTRO CUCCIOLO CE L’AVEVA FATTA , IL SOGNO ERA REALTA’ !!!!!!! 🙂 E SAPERE DI AVER CONTRIBUITO A TUTTO QUESTO MI DAVA UN SENSO DI SODDISFAZIONE E FIEREZZA CHE NELLA VITA SI PROVANO SOLO POCHE VOLTE!!! POTREI PARAGONARLO A QUANDO GIOVANE RAGAZZA CON VENT’ANNI COMPIUTI DA POCO SPOSAI MIO MARITO… 🙂

    A QUANDO SONO NATI I MIEI MERAVIGLIOSI FIGLI… ALICE…SIMONE E MICHELE.. 🙂 🙂 🙂 CHE AMO MOLTO PIU’ DELLA MIA STESSA VITA !!!!! 🙂
    E QUESTO NIPOTE CHE ADORO E SEMPRE CERCHERO’ DI RISPETTARE PRIMA DI TUTTO…. E AMARE INFINITAMENTE… SENZA RISPETTO PER LUI NON PUO’ ESSERCI NEPPURE AMORE….. VALE TI STIMO ….SARO’ SEMPRE DALLA TUA PARTE… GRAZIE DI ESSERCI… E CI SARAI………… E CI SARO’….. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...